A voi donne, compagne e amiche sincere

A voi che tutto potete

se solo volete

A voi che riuscite a combinare la vita da massaia con quella di femmina lavoratrice

A voi che non volete l’aiuto di una signora delle pulizie perché dovete tenere tutto sotto controllo

A voi che avete timore vi si possa dire che non siete all’altezza

A voi che vi alzate prima per mettere su l’asciugatrice

Preparare la cena

Stirare rasettare o andare a camminare

A voi che cercate di non pesare nel bilancio famigliare 

Che mettete voi e i vostri bisogni all’ultimo posto

In coda ai bisogni dei vostri cari

A voi che finite di occuparvi dei figli e  continuate con i vostri anziani

A voi che TROPPO SPESSO NON RIUSCITE A CAPIRE I VOSTRI LIMITI

fisici e psichici, che ne pagate care le conseguenze

A voi donne che troppo spesso volete essere compagne di persone che cercano surrogati di genitori perduti o mai avuti

A voi che quando amate dareste  una costola per la felicità del vostro amore

Che sia esso un adulto o una creatura

A voi che spesso piangete parlandomi

Ma che uscite dai colloqui lasciando un piccolo fardello nello studio

Un peso in meno sul vostro cuore

A voi tutte che ho imparato a conoscere e riconoscere

Nella speranza di esser riuscita ad accarezzarvi il cuore con delicatezza

O almeno avervi fatto assumere una colf! 

A voi tutte dico CORAGGIO

CORAGGIO CORAGGIO

QUESTO VIRUS CI FA UN BAFFO!

Questo momento ci spaventa, ci opprime, l’incertezza ci destabilizza, cambia le abitudini e spazza via le certezze, mette a rischio i nostri lavori, le nostre abitudini.

Coraggio, persone più fragili hanno bisogno di noi, del nostro intuito, della nostra tenacia, della nostra capacità di risalire! 

Coraggio, forza e coraggio che la vita è un passaggio, diceva mia nonno! 

Questa bestia non distruggerà tutto quello per cui abbiamo studiato, sperato, combattuto!

La natura ci invia da troppo tempo messaggi sempre più chiari

Impossibile non ascoltarla 

Ognuno di noi con le sue risorse deve cambiare atteggiamento

La scienza e la tecnologia dove ci portano? Ci chiudono in casa, come mille anni fa’ …

Il buon senso, la tolleranza e la solidarietà possono fare miracoli!

Una di voi mi ha detto, se nulla posso fare, pregherò! Ecco, se credi prega, se non credi spera e pensa ad una soluzione.

Sei una donna, la donna non si abbatte

Una donna, anche la più forte, può avere momenti di sconforto, ma poi ritrova i suoi obiettivi ed incanala le sue energie! 

Quindi donne, pensieri positivi, soluzioni alla mano, e … l’altra, siete voi!


Servizio per la prenotazione dei farmaci per non affollare la PARAFARMACIA.

Puoi anche ritirarli dal retro, senza entrare in PARAFARMACIA. Clicca qui per saperne di più.