Chi di noi non associa il profumo della scorza di un arancio quando lo si sbuccia, all’arrivo dell’inverno?
Le mie gatte scappano infastidite e arricciando i baffi, anche solo annusando le mani che hanno sbucciato l’agrume!
Pensate come rimane sulla pelle.

Citrus sinensis, Arancio Dolce

Spesso si pensa che l’arancio amaro e dolce siano la stessa essenza, mai cosa fu più sbagliata; l’arancio dolce è un’essenza perché viene estratta dalla scorza, mentre l’amaro è un olio essenziale che si ottiene per distillazione delle foglie di un’altra specie.L’arancio è un albero originario del sud della Cina, ma oggi coltivato in diversi paesi.

Quali le sue proprietà?

Viene utilizzato come calmante e sedativo, per il sistema digestivo come stomachico, carminativo e antisettico.Purificante per l’aria, ha anche azione calmante per le punture di vespe, di ape ed insetti.

Come lo usiamo?

ANSIA
 1 goccia di essenza di Arancio Dolce, in un cucchiaino di olio vegetale di mandorle o di miele, da prendere per 3 volte al giorno. Prima di coricarsi 2 gocce nella Tisana Relax Speziale, da bere calda per un effetto “molla la tensione” immediato!

DETERSIONE
10 gocce di essenza di Arancio dolce nell’acqua calda del bagno, o 5 nella base neutra del detergente per la doccia; è possibile l’applicazione sul plesso solare dopo diluizione in una crema base o olio meglio se caldo, l’importante è che poi non ci si esponga al sole. In alternativa applicare la mistura sulla pianta dei piedi.

DIGESTIONE
2 gocce dell’essenza di Arancio dolce, nella Tisana Speziale Benessere dell’Apparato Digestivo, da bere calda dopo i pasti, in alternativa 2 gocce in un cucchiaino di miele subito dopo il pasto.

Fotosensibilizzante! Mai utilizzarlo sulla pelle se ci si espone al sole.

Citrus aurantium ssp amara, Arancio Amaro

Originario della Cina, è ormai presente in tutto il mediterraneo. Da questo piccolo albero si estrae l’olio essenziale per distillazione delle foglie; è un olio dalla fragranza molto delicata e proprio per questo utilizzata per diffusione in tutti quegli ambienti nei quali si voglia otttenere un effetto antistress.

Quali le sue proprietà?

Antinfiammatorio, antispasmodico, rilassante e sedativo, cicatrizzante e rigeneratore cutaneo.

Come lo utilizziamo?

STRESS
Diffusione nell’ambiente abbinato anche ad altri oli essenziali ad azione rilassante; applicazione locale sui polsi, sulla pianta dei piedi, sul plesso solare, di due gocce pure o diluite con un olio vegetale meglio se caldo.

TOSSE SPASMODICA
Diluire 2 gocce di olio essenziale di arancio amaro nella Tisana Speziale Benessere dell’Apparato Respiratorio, anche con un cucchiaino di miele di Castagno.

In alternativa 2 gocce di olio essenziale di arancio amaro in un cucchiaino di miele di Acacia o Castagno, anche più volte al giorno secondo la necessità.

Vedi altri olii essenziali