fbpx

In questi anni si è assistito purtroppo ad un progressivo aumento dell’uso dei medicinali anche nella popolazione pediatrica e a volte anche per motivi non gravi. Premesso che la medicina “tradizionale “ è utilissima e non certo sostituibile in certe situazioni, ve ne sono molte altre in cui il nostro bambino può essere aiutato in modo meno invasivo ovviamente per patologie meno aggressive.
Iniziamo con definire cos’è l’OMEOPATIA. E’ una scienza medica che presenta molti vantaggi ed è una terapia REATTIVA NON SOSTITUTIVA, che osserva l’essere umano nella sua totalità e individualità. NON è antagonista bensì modula e integrala medicina convenzionale. Permette inoltre un minor carico farmacologico, cosa molto importante soprattutto in età pediatrica.

E’ essenziale una alleanza terapeutica con la famiglia.

Si basa sul PRINCIPIO della SIMILITUDINE, stimolando risposte specifiche per ripristinare un equilibrio nella salute, vengono quindi usate sostanze che possono essere di origine vegetale, animale che accidentalmente, in via sperimentale, danno determinati sintomi che possono poi essere riprodotti come farmaco simile.
Il medicinale omeopatico quindi viene scelto dopo osservazione clinica rigorosa. Viene usata sotto forma di granuli o globuli a determinate diluizioni e
dinamizzazione mediante la succussione.
La via di somministrazione preferenziale è quella sublinguale dato che la superficie della lingua ha una notevole capacità di assorbimento.
Questi medicinali possono presentarsi sotto forma di Granuli, Globuli, Gocce.

Coliche Gassose

Consideriamo per esempio una situazione molto frequente e purtroppo molto destabilizzante per una famiglia in cui sia arrivato un cucciolo cioè le COLICHE GASSOSE, vero e proprio terrore dei novelli genitori!
Possono arrivare a durare fino a 10 settimane ma a volte anche fino al 6 mese di vita!
Sono dovute ad immaturità dell’apparato digerente con accumulo dei gas intestinali che scatenano un pianto disperato del piccolo (e spesso della sua mamma!) con spasmi della muscolatura gastrica che porta il piccolo a ripiegarsi e a rannicchiarsi su se stesso o inarcarsi all’indietro, rossore al volto.
In questo caso, oltre a far si che il piccolo si liberi dell’aria in eccesso, si puòintervenire con alcuni rimedi omeopatici singoli o associati come Colocynthis,
Cuprum, Chamomilla che hanno tutti effetto rilassante su mucosa intestinale.

Primi Dentini

Altra situazione in cui si può usare con buoni risultati omeopatia è la nascita dei primi dentini che normalmente non comporta alcun disturbo ma in alcuni casi è accompagnata da febbre, diarrea, insonnia e ipersalivazione per cui si somministrerà Chamomilla, Cuprum, Calcium Phosphoricum o Calcarea Fosforica nel caso in cui ci sia eruzione difficile.
E questi sono solo 2 esempi di impiego di una “medicina dolce” non interventista in modo eccessivo !

Dott.ssa Marina Beneforti – Medico Pediatra 


La Dott.ssa Marina Beneforti, pediatra da sempre e omeopata dal 2005, spiega perché è possibile utilizzare i farmaci omeopatici per la vostra salute e quella delle vostre creature.

In modo semplice ed efficace, nonché simpatico, come nella sua natura.
Potete imparare e a gestire le piccole e più comuni problematiche dei vostri bimbi senza troppe ansie!


Attenzione si consigli di leggere la sezione del sito AVVERTENZE 
Vi ricordiamo che la figura di riferimento per le vostre creature è sempre il pediatra, al quale non ci si vuole assolutamente sostituire. Quindi fate sempre riferimento al lui e al vostro medico se avete dubbi sulla vostra salute e su quella delle vostre creature. 
Amasya mutlu son Avcılar mutlu son Antakya mutlu son Akyazı mutlu son Altınordu mutlu son Avanos mutlu son