SARÒ INTOLLERANTE A QUALCHE ALIMENTO? 
Sarà il latte a gonfiarmi?
Se mangio la pizza mi gonfio!
Mi vengono dei puntini sulla pelle se mangio i pomodori e le fragole.
SARÒ INTOLLERANTE A QUALCHE ALIMENTO
Spesso arrivate in Parafarmacia con esami di intolleranza e la richiesta, che è una preghiera in realtà, “dimmi cosa posso mangiare, qui mi hanno tolto tutto!”
Viceversa spesso vi sembra impossibile che non ci siano alimenti da incolpare per il vostro malessere.
Avete capito leggendo gli articoli precedenti che l’intestino è la barriera tra il cibo e noi stessi, avete compreso come il suo equilibrio e quindi la sua funzionalità dipendano da diversi fattori non solo di tipo alimentare, ma quando si parla di intolleranze, anche molti addetti ai lavori danno risposte contraddittorie. 
Per riuscire a spiegare semplicemente la questione intolleranze, spesso dico di pensare alla parete della mucosa intestinale come ad un muro fatto di mattoni, con delle porte specifiche che fanno passare solo chi ha le caratteristiche giuste.
Spesso, a causa di situazioni patologiche, stress e cattiva alimentazione, questo muro viene in parte demolito, si formano dei passaggi attraverso i quali riescono ad entrare dentro di noi, parti di molecole che normalmente vengono fermate dal muro stesso. Ma togliere gli alimenti che danno fastidio e non ricostruire il muro, non risolve se non temporaneamente la situazione.
Ormai abbiamo capito che se il nostro microbioma non sta bene noi possiamo andare incontro a diverse patologie come
    diabete
    obesità
    malattie infiammatorie
    malattie croniche intestinalli
    diarrea
    sindrome metabolica
ed alcune fra le patologie neurodegenerative e neurologiche.
Non entro nel dettaglio ma è chiaro che la nostra salute dipende anche dal nostro intestino.
Prima di pensare di poter avere un’intolleranza ad un determinato alimento o gruppo di alimenti è fondamentale capire se la propria alimentazione e le proprie abitudini di vita, possano esserne la causa.
Molte volte si spera di essere intolleranti a qualcosa, perché la soluzione sembra semplice, togliere l’alimento incriminato!
Ma non è praticamente mai così semplice!
Ogni caso è a se come avete capito, se volte prenotare  una consulenza scrivete a parafarmaciaglispezialimarcon@gmail.com