Tantissimi anni fà sono stata con i miei genitori nella allora Jugoslavia. Vendevano delle bellissime boccette piccolissime di vetro con il tappo di sughero, all’interno c’era l’olio essenziale di Lavanda, profumatissimo. Quando mi propongono una linea di nuovi oli essenziali, voglio sentire sempre sentire quello alla lavanda, se non ha quella intensità vengono bocciati!

Questo aroma mi trasporta in un ambiente caldo, profumato di estate, di spezie, di famiglia.

Quanto è vero che i profumi ci condizionano sempre e ci lasciano ricordi indelebili.

LAVANDA VERA

LAVANDA ANGUSTIFOGLIA, proviene per di più dalla Francia, ma viene coltivata anche in Bulgaria. L’Olio Essenziale viene ottenuto per distillazione della sommità fiorita, ma chi di noi non ha mai provato anche solo ad accarezzare i fiori di lavanda? Le mani restano profumate per ore.

Quali le sue proprietà?

E’ calmante, sedativo, antidepressivo, antispasmodico potente, rigenerante cutaneo e cicatrizzante, antipertensivo, antimicrobioco ed antisettico.

Come lo usiamo?

Pensate che già i Romani lo utilizzavano nelle terme, ed i fiori venivano messi dalle donne, negli armadi e nei letti per calmare i mariti ed evitare gli accessi di collera. Nel medioevo la lavanda, sotto forma di fumigazioni e di impiastri, è stata utilizzata durante la peste per cercare di arginare le epidemie.

DETERSIONE
2 gocce sul plesso solare e massaggiare delicatamente, si possono anche diluire in un olio caldo o in una crema base.

SONNO
10 gocce nell’acqua del bagno calda, o nel sapone neutro che utilizzate in doccia. Poche gocce su di un cuscino di erbe profumate da sistemare vicino al letto di chi riposa male.

CRAMPI E CONTRATTURE
2 gocce di olio essenziale di Lavanda da aggiungere anche all’olio o alla crema di arnica, per massaggiare le zone dolenti, prima di coricarsi e prima di indossare le calze o i calzini. Importante anche prima dell’attività fisica, abbinata a crema scaldanti per i muscoli.

ANTISPASMODICO
2 gocce di olio essenziale di Lavanda diluito in una crema o olio, per il massaggio dell’addome quando siano presenti dolori e coliche. Molto utile abbinarlo con un impacco di cuscini da scaldare.

ANTISETTICO
2 gocce di olio essenziale di Lavanda , da abbinare agli spray antipediculosi, o da applicare direttamente sulla cute in corrispondenza delle orecchie e della nuca.

PELLE
avendo un’ottima azione antimicrobica, la lavanda viene utilizzata per migliorare le problematiche cutanee di acne, eczemi, psoriasi etc.Spesso è già presente come componente di cosmetici dermatologici, ma la si può aggiungere a gocce nel detergente per il viso e il corpo, oppure alle creme trattanti.

Quindi direi che un po’ di Lavanda in olio essenziale dovrebbe esserci in ogni nostra casa, che ne dite?

 

ATTENZIONE Chiedere sempre il parere al medico e al farmacista Speziale.