fbpx

Ormai è conoscenza di tutti che la pianta dei piedi racchiuda informazioni riguardanti l’intero nostro organismo e che i massaggi plantari siano fondamentali per riequilibrarlo.
Ma se ci sentiamo un pò raffreddati e non al top cosa possiamo fare in casa?
Prendi 30 ml di olio di mandorle e aggiungici 4 gocce di  essenza di limone, 4 di niaouli e 4 di bergamotto.
Friziona bene la pianta dei piedi fino ad assorbimento, quindi infila dei calzini di cotone e sopra quelli di lana.
Vai a letto così e alla mattina ti sentirai decisamente meglio!

ESSENZA DI LIMONE [citrus limon]

Il colore del sole in questo frutto profumato! Ma profumate sono le sue foglie e anche i suoi fiori.
In questo caso io suggerisco l’uso non di un o.e. di Limone, ma dell’essenza ovvero quella che si ottiene con la spremitura a freddo della buccia!
Essenza fantastica sia per il suo profumo che mi richiama alla mente la pulizia e l’estate, ma soprattutto per la sua azione antibatterica, antivirale, tonico digestiva e carminativa.
Come possiamo utilizzarlo?
FRIZIONI
Mescolare 30 ml di olio di mandorle con 10 gocce di essenza di limone e utilizzarlo per frizionare la pianta dei piedi qualora ci sia la problematica del piede d’atleta, dopo un pediluvio, o uno stato di raffreddamento come visto sopra.
PEDILUVIO
Appena senti i primi sintomi di raffreddamento o se devi avere un’azione disinfettante, metti in ammollo i piedi con acqua calda e 6 gocce di essenza insieme agli altri o.e indicati.
VIA ORALE
Preparati la Tisana Digest o Tonico-digestiva, a seconda della problematica e mettici 1 goccia di essenza mescolato con un cucchiaino di miele e bevine almeno tre tazze al giorno dopo i pasti!
INALATORIA
Per profumare e purificare l’aria metti 20 gocce di essenza nel vaporizzatore con anche qualche goccia di o.e. di cannella se ti piace l’abbinata.
EMOZIONALE
Questa essenza migliora la concentrazione, è quindi utile per gli ambienti anche casalinghi dove si lavori o si studi. A livello emotivo rende vivaci ma favorisce anche il relax, diciamo una rodiola in essenza! Fantastico quindi nei momenti di cambiamento nei quali si abbia necessiatà di sentirsi positivi ma anche tonici senza ansia, con la mente lucida.
IGIENE ORALE
Alito cattivo e disinfezione del cavo orale, mescolando 1 goccia di essenza nel dentifricio subito prima di utilizzarlo!

OLIO DI BERGAMOTTO [citrus bergamia]

Anche in questo caso si parla di essenza perchè l’olio profumato si ottiene dalla spremitura a freddo della scorza del bergamotto.
Con un profumo simile a quello del limone, ha molte delle sue azioni.
PEDILUVIO
Antisettico come il limone lo puoi inserire sia nell’acqua dei pediluvi sia negli oli per la frizione della pianta del piede.
EMOZIONALE
Per un’azione rilassante sul sistema nervoso, mescolare 30 ml di olio di mandorle con 10 gocce di essenza di Bergamotto e utilizzarlo per frizionare la pianta dei piedi, la parte interna dei polsi e lungo la colonna vertebrale.
VIA ORALE
Preparati la Tisana Gastop o Digest a secoonda della problematica e mettici 2 goccie di essenza mescolato con un cucchiaino di miele e bevine almeno tre tazze al giorno dopo i pasti.

OLIO DI NIAOULI [Malaleuca viridiflora]

Un olio da utilizzare a 360 gradi in inverno, e non solo! Questo o.e. si ricava dalle foglie e dai ramoscelli di un piccolo albero originario dell’Australia e della Nuova Caledonia.
E’ prezioso alleato della nostra salute e vede il suo utilizzo nelle prime fasi della malattia raffreddatoria e influenzale, ma anche come corroborante in convalescenza.
Agisce proteggendo le vie respiratorie e stimolando la sudorazione, attraverso la quale il corpo si purifica.
Come possiamo utilizzarlo?
FRIZIONI
Mescolare 30 ml di olio di mandorle con 10 gocce di n. e utilizzarlo per frizionare il petto e i polmoni prima di coricarti e quando puoi stare al caldo.
INALAZIONE
Usare 4 gocce di o.e. con la camomilla Romana per suffumigi due volte al giorno.
PEDILUVIO
Appena senti i primi sintomi metti subito in ammollo i piedi con acqua calda e 6 gocce di o.e.
VIA ORALE
Preparati la Tisana Respiro e mettici 1 goccia di o.e. mescolato con un cucchiaino di miele e bevine almeno tre tazze al giorno belle calde!
INALATORIA
Questo olio essenziale è adatto anche all’uso con i bambini perchè ben tollerato e meno irritante di altre essenze. Mettilo nel vaporizzatore con anche qualche goccia di o.e. di Lavanda con cui ha un’azione sinergica.